I Normanni alla conquista dell’Europa

La storia dei Normanni, i popoli del nord conosciuti anche come Vichinghi, è ricca di viaggi e di conquiste. Con le loro navi – i veloci drakkar – giunsero fino all’America Settentrionale, alla Russia, al Mar Mediterraneo e al Mar Nero. Nella lezione di oggi, abbiamo visto quali terre queste popolazioni hanno raggiunto e quali regni hanno creato.

Per studiarli meglio, abbiamo utilizzato una presentazione Powerpoint che metto a vostra disposizione. Trovate qui:

Potete visualizzare la presentazione anche qui sotto:

I Normanni

L’Arazzo di Bayeux

L’impresa più celebre compiuta dai Normanni è probabilmente la conquista dell’Inghilterra a opera di Guglielmo il Conquistatore, duca di Normandia. Con la vittoria nella battaglia di Hastings (1066) i Normanni acquisirono il controllo definitivo del Regno di Inghilterra, e da allora l’isola non subì più alcuna invasione.

Le vicende legate alla spedizione e alla battaglia sono documentate nell’Arazzo di Bayeux, fatto realizzare dallo stesso Guglielmo come addobbo per la cattedrale di Bayeux, in Normandia. L’Arazzo, un drappo di 70 metri di lunghezza, è diviso in 58 scene con delle didascalie (cioé delle spiegazioni) in latino: si potrebbe dire che si tratta di una sorta di fumetto, nel quale le immagini e le parole concorrono a raccontare una storia.

Qui sotto trovate una versione elaborata dell’Arazzo: utilizzando le immagini originali, è stato realizzato una sorta di “cartone animato” con tanto di didascalie in inglese (vi ho messo i sottotitoli per semplificare la comprensione).

La storia animata inizia nel punto in cui Aroldo – che aveva promesso a Guglielmo di Normandia il trono di Inghilterra – si fa incoronare re di Inghilterra. Seguono la furia di Guglielmo per il tradimento, i preparativi per la spedizione, il viaggio per mare e, infine, la battaglia di Hastings, nella quale Aroldo viene sconfitto e ucciso.

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>