Giovanni Pascoli

Nel periodo a cavallo tra Otto e Novecento il poeta italiano più importante è senza dubbio Giovanni Pascoli. Tra le tematiche ricorrenti della sua poesia, alcune sono in stretto legame con la biografia dell’autore: il “nido” famigliare, la morte del padre, il paesaggio e la vita delle campagne.

Il file che segue contiene tre poesie che ben rappresentano l’opera di Pascoli. Si tratta di Lavandare e X agosto, tratte dalla raccolta Myricae; e di Nebbia, dai Canti di Castelvecchio.

Per approfondire la conoscenza di Pascoli si può visitare il sito, molto ricco, della Fondazione Giovanni Pascoli. Vi si trovano tutte le opere del poeta, una galleria fotografica e altri materiali.

La vita di Pascoli è oggetto anche di questo breve documentario: ne raccomando la visione.

 

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>