Archive for latino

Corso di latino: la terza declinazione

I materiali per lo studio della terza declinazione: le schede delle lezioni numero dodici e tredici e lo schema per assegnare i sostantivi ai tre gruppi. Fatevi coraggio e iniziate a leggere il tutto: mercoledì prossimo approfondiamo assieme.

Share

Corso di latino: undicesima lezione

Undicesima scheda del corso di latino 2011-2012: l’argomento di questa lezione è il presente attivo e passivo dei verbi della terza e quarta coniugazione.

Share

Corso di latino: decima lezione

Gli aggettivi latini sono divisi in due gruppi, chiamati classi. La prima classe degli aggettivi corrisponde, approssimativamente, alla prima e alla seconda declinazione dei nomi: le terminazioni di questi aggettivi sono cioé le stesse della prima (per il femminile) e della seconda declinazione (per il maschile e il neutro). La seconda classe degli aggettivi corrisponde invece alla terza declinazione.

Latino – Lezione10.

Share

Corso di latino: nona lezione

Seconda e ultima lezione dedicata alla seconda declinazione. Dopo i nomi maschili e femminili in -us e i neutri in -um, trattati nella scheda precedente, ecco i nomi in -er (come puer e magister) e i nomi in -ir (vir e i suoi composti): si tratta di una categoria meno numerosa, ma comunque importante. Vi ricordo che la declinazione dei nomi in -er e -ir differisce da quella dei nomi in -us esclusivamente per il nominativo/vocativo singolare: tutti gli altri casi rimangono invariati.

Corso di latino 2011-12: nona lezione.

Share

Corso di latino: ottava lezione

Con l’ottava lezione iniziamo lo studio della seconda declinazione. La principale novità, rispetto alla prima declinazione, è la presenza dei nomi di genere neutro oltre ai maschili e femminili cui siamo più abituati.

Ricordo che al neutro nominativo, accusativo e vocativo (i casi diretti) sono sempre uguali tra loro, mentre genitivo, dativo e ablativo (i casi obliqui) presentano le stesse terminazioni nomi dei maschili e femminili.

Corso di latino 2011-12: ottava lezione.

Share

Corso di latino: sesta e settima lezione

Le schede delle ultime due lezioni di latino riguardano tre argomenti. Il primo è la formazione del passivo nei verbi: molto più semplice in latino che in italiano, a dir la verità. Il secondo argomento, “spalmato” tra le due schede, sono le funzioni del caso ablativo: ultimo caso della declinazione latina, è particolarmente complesso perché svolge molti ruoli differenti a seconda della costruzione della frase e delle preposizioni con cui si accompagna. Il terzo argomento è la seconda coniugazione dei verbi.

Vi ricordo che mercoledì 11 gennaio, prima lezione di latino del nuovo anno, faremo una verifica sui seguenti argomenti:

  • Verbo essere (presente, imperfetto, futuro semplice);
  • Presente dei verbi della prima e della seconda coniugazione.

Nella verifica dovrete dimostrare di conoscere tutti i verbi che trovate elencati nella scheda della sesta lezione: ciò significa che dovrete conoscere il significato italiano dei verbi latini e, ovviamente, anche l’equivalente latino degli stessi verbi italiani. Per aiutarvi nella preparazione vi metto a disposizione anche una simulazione della verifica che dovrete affrontare. Buone feste e buon lavoro!

Share

Corso di latino 2011-12: la quinta lezione

Quinta lezione del nostro corso base di latino: nella scheda di oggi trovate una presentazione delle coniugazioni verbali latine (che sono quattro, non tre come in italiano) e l’indicativo presente attivo e passivo della prima coniugazione.

Come vedrete, il passivo dei verbi latini è molto più semplice di quello italiano. In italiano, infatti, occorre realizzare una costruzione abbastanza complessa, con il verbo ausiliare essere e il participio passato del verbo principale (ad esempio “io sono lodato”). In latino è invece sufficiente utilizzare le terminazioni passive al posto di quelle attive: così il latino laudo (io lodo) diventa passivo semplicemente modificando la terminazione in laudor (io sono lodato).

La seconda parte della scheda contiene un semplice schema-guida per la traduzione dal latino all’italiano: vi raccomando di tenervelo davanti mentre traducete.

Share

Corso di latino 2011-12: quarta lezione

Nella quarta lezione di latino troverete il presente, l’imperfetto e il futuro semplice del verbo “sum” (essere). Dovrete imparare le varie forme a memoria, prestando attenzione alle desinenze personali che si ripetono sempre uguali e che ritroveremo nella coniugazione di tutti i verbi, non soltanto di “sum”.

Nella seconda parte della scheda troverete invece il dativo di possesso, una costruzione sintattica che probabilmente vi metterà in difficoltà. Vediamo chi di voi riesce a venirne a capo.

Come compito per mercoledì prossimo (oltre allo studio del verbo “sum”), in fondo alla scheda trovate otto frasi latine da tradurre in italiano e, piccola sfida, tre frasi italiane da tradurre in latino.

Corso di latino 2011-12: quarta lezione.

Share