Archive for 27/02/2009

>La Prima guerra mondiale – Materiale per il ripasso

>Il file che segue contiene alcune pagine tratte da una rivista per insegnanti di storia (pubblicata dalla casa editrice Bruno Mondadori), con alcuni ottimi materiali per lo studio della Prima guerra mondiale. Mi sembra particolarmente utile soprattutto il glossario.
Preciso che non si tratta di cose in più da studiare: è soltanto del materiale che può aiutarvi nel ripasso o nel chiarire punti su cui potreste avere dei dubbi.
(Se non riuscite a visualizzare o scaricare il file, cliccate qui).

Share

>Latino – Lezione 10

>Come anticipato a scuola, ecco del nuovo materiale per i latinisti.
Si tratta, in realtà, di nozioni che abbiamo già incontrato nelle nostre traduzioni: l’indicativo presente (attivo e passivo) dei verbi della III e IV coniugazione. Nella scheda trovate anche una decina di verbi per esercitarvi nella coniugazione.
Buon lavoro!
(Se non riuscite a visualizzare o scaricare il file, cliccate qui).

Share

>Archivio materiali

>Da oggi è possibile recuperare tutti i materiali di contucompiti (anche le schede dei mesi scorsi) andando nell’archivio materiali. Il link è stato aggiunto anche qui a destra, nella colonna dei siti utili, con il nome “materiali contucompiti”. Buona navigazione!

Share

>Hobsbawm – L'epoca della guerra totale

>Ecco il materiale di storia che vi avevo annunciato: si tratta di dodici pagine piuttosto complesse, tratte dal Secolo breve di Eric Hobsbawm. La parte iniziale l’avevamo già letta assieme in classe, alcune settimane fa.
Per facilitarvi la lettura, ho sottolineato ed evidenziato alcuni passaggi. Non spaventatevi se all’inizio fate molta fatica a orientarvi: rileggete con calma e più volte, tenendo sempre a portata di mano matita, penna e manuale di storia. In caso di dubbi, non esitate a mandarmi una mail al solito indirizzo.
Ricordo che lo studio di questo materiale è obbligatorio per Aricò, Bergamaschi, Manzi, Mensi, Pallavicini e Spano; per tutti gli altri è facoltativo (assicuratevi prima di aver studiato al meglio il manuale e gli appunti). Ovviamente durante l’interrogazione terrò conto della difficoltà del testo e del fatto che è stato lasciato al vostro studio individuale, senza spiegazioni da parte mia: quindi non spaventatevi più del necessario (un pochino sì, ovviamente, così studiate di più).
In caso non riusciate a visualizzare o scaricare il file, cliccate qui.

Share

>Comunicazione tecnica importante

>Visto che parecchi di voi mi segnalano di avere difficoltà nel visualizzare e scaricare i file, ho cercato una soluzione alternativa. Cliccando sui link che trovate in ogni post (le frasi “se non riuscite a visualizzare o scaricare il file, cliccate qui“), dovreste scaricare automaticamente il file che vi interessa. In questo modo, tra l’altro, dovrebbe finalmente essere possibile scaricare i file anche dai computer delle biblioteche di San Pietro e Cornaredo.
Fatemi sapere, per cortesia, se il nuovo meccanismo funziona meglio.

Share

Iliade: Proemio – Parafrasi

>Ecco la parafrasi del Proemio dell’Iliade per i fanciulli di prima, da scaricare e stampare.
Se riusciste a farne una copia in più per i vostri compagni che non hanno Internet o la stampante, sarebbe un’ottima cosa. (Se non riuscite a scaricare o visualizzare il file, cliccate qui).
Vi ricordo che per eventuali chiarimenti potete scrivermi all’indirizzo emanuelecontu(at)gmail.com (mettendo la chiocciolina @ al posto di (at), ovviamente).

Share

>Globetrotter

>Mentre aspettate che il prof. pubblichi i materiali di storia (per la terza), epica (per la prima) e latino (per i chosen few), esercitatevi in geografica con questo simpatico giochino on line.

Share

>La Prima guerra mondiale

>Quello che segue è uno schema riassuntivo della Prima guerra mondiale: vi trovate i dati fondamentali del conflitto, gli schieramenti, le cause e la cronologia essenziale (cioè da sapere assolutamente:-)).
Ci sono altre questioni importanti che non vengono trattate in questo file, ma che trovate nel libro (e nei vostri appunti personali) e sono da conoscere:

  • il dibattito tra interventisti e neutralisti in Italia (1914-15);
  • gli esiti del conflitto (il trattato di pace firmato a Parigi nel 1919);
  • i concetti di guerra di movimento e guerra di posizione o di trincea (la pagina di wikipedia sull’argomento è particolarmente ricca e interessante);
  • il concetto di guerra totale.

(Se non riuscite a scaricare o visualizzare il file, cliccate qui).

Share